Claudio Bossi racconta in un libro la storia di un comasco sopravvissuto alla tragedia del Titanic

Dal Corriere di Como 

La storia sarà raccontata con particolari inediti e un ricco apparato iconografico da Claudio Bossi, autore della ricerca e del libro che ne è scaturito, edito da Macchione editore.  Si tratta di Emilio Ilario Giuseppe Portaluppi, scultore di professione (nella foto, sul lungomare di Alassio dove amava soggiornare), uno dei pochi italiani sopravvissuti. Era nato nel 1881 ad Arcisate, ora in provincia di Varese ma all’epoca località lariana. Figlio di Carlo e Giuseppa Perlatti, scultore, era partito per Barre, Vermont, capitale mondiale del granito, nel 1903. Continua…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *