ANNA DE PIETRI

Da: varesenews

Giornalista, mamma e cintura nera di Kendo. Anna De Pietri dietro un aspetto dolce e delicato nasconde un carattere forte e determinato. Tra le sue passioni vi è l’Oriente, protagonista del suo primo romanzo “Nuvole in una parte di cielo” (edito da Il Cavedio) e la poesia con la quale si è confrontata nella sua ultima fatica letteraria dal titolo “Sussurro”.

I SUOI LIBRI

SUSSURRO

La verità sale dal profondo sussurrando con la limpidezza di chi non scende a compromessi. Le sensazioni sono immagini vive che svaniscono lasciando nel momento l’impronta di noi.
Questa è la dimensione che unisce il dentro e il fuori, l’uomo e l’universo, l’ordinario e lo straordinario che si mescolano nell’animo con la fluidità di multiple correnti. Da qui sono nate le poesie di Sussurro, dove i versi soffiano sopra i propri limiti per schiudere l’intimo all’infinito, con lo stupore della scoperta e la pazienza di chi attende il cenno dell’esperienza. Un’impressione accolta in versi docili, popolati da suoni e immagini.

Nuvole in una parte di cielo

Nel raccontare le vicende di Hasu, protagonista femminile di Nuvole in una parte di cielo, Anna De Pietri accompagna il lettore in un viaggio ricco di fascino fra cultura e tradizione giapponese.